Il consiglio delle pantegane

Da poco abbiamo cominciato a seguire i consigli comunali del nostro paese, ma da allora abbiamo cominciato a capire. A capire il perché in Italia i Vanzina & Co. fanno cosi successo con i cinepanettoni.
Abbiamo compreso il perché il nostro primo dipendente il Sig. Fagnani Riccardo non ci fa riprendere i consigli con la nostra telecamera, gratuitamente, senza nessun taglio e senza nessuna censura. Il comune di Bardolino ha inaugurato da pochi giorni una nuova tv-web (bardolinotv.com) per riprendere i propri consigli, garantendo il massimo della trasparenza. Trasparenza una parola citata molte volte durante il consiglio… crediamo che pochi ne conoscano il significato. D’altra parte va così di moda dichiararla ultimamente.

Ci ha lasciato basiti il clima che ci ha accolto nella sala consigliare: il Nostro Sindaco Fagnani è sempre pieno di sorrisi…sì, sorrisi. Un sorriso costante sulla sua bocca, il tutto condito da un atteggiamento che noi definiremmo, per non essere volgari, irrispettoso della comunità presente. Per rendere meglio l’idea di come appare il Sig. Fagnani, Vi riportiamo testualmente le parole dichiarate dal Consigliere Marina Crisafulli:

“Lei Sindaco ha dei grossi problemi, dei grossi problemi relazionali. L’unica cosa che sa dire è che lei è il sindaco e che il potere è suo”.

Queste le parole gridate a gran voce dal consigliere. La platea e il Sindaco ridono, a noi veniva da piangere.

Vi riportiamo ora le nostre impressioni riguardo alcuni punti dell’ordine del giorno affrontato.
La prima questione importante discussa è stata quella della scissione del gruppo della Lega dalla maggioranza. La motivazione dichiarata dagli appartenenti al gruppo è quella di poter dire la loro e di poter formare un gruppo unito al di fuori del Comune, restando sempre dalla parte della maggioranza. Molte le perplessità della minoranza: in primis il fatto che la Lega prima di formare questo gruppo non potesse dire ciò che pensava ma era succube del gruppo con cui ha partecipato alle elezioni, ancora più probabile, secondo la minoranza e anche secondo noi, è il fatto che la Lega si sia staccata dal sindaco per non cadere assieme a lui e risparmiarsi la brutta figura.

Per quanto riguarda le spese comunali, il consigliere Tiziano Ferrari ha riportato un bilancio consuntivo. La discussione è diventata immediatamente molto accesa, tra la minoranza, il sindaco e il consigliere Ferrari, per i stanziamenti rivolti a favore di Bovolone promuove: nel consiglio comunale di settembre la minoranza era stata rassicurata sul fatto che l’associazione non avrebbe ricevuto ulteriori stanziamenti economici nel 2010 visto che, a detta loro, non ne avrebbe più avuto bisogno. A sorpesa nel bilancio vengono riportati ulteriori 35.000 a loro favore.
Le risposte non sono state ovviamente adeguate, completamente assenti di ogni elemento di trasparenza.
Non dimentichiamoci che a settembre Bovolone Promuove aveva già ricevuto 30.000 euro per coprire il cospicuo “buco economico” lasciato dalla tipicissima Sagra del Pesce!

Altro punto animatamente dibattuto riguarda la dichiarazione che le luminarie natalizie quest’anno non verranno fatte per devolvere i soldi risparmiati agli alluvionati della Provincia di Verona. La cosa non si dimostra vera per due motivi: innanzitutto nel bilancio sono stati comunque stanziati 5900 per l’albero natalizio. Inoltre qualche tempo fa i commercianti bovolonesi (prima dell’alluvione) erano già stati avvertiti che quest’anno le luminarie non sarebbero state fatte per risparmiare soldi al Comune. Dopo un lungo dibattito il consigliere Ferrari ammette che la dinamica è stata proprio questa, e che i soldi da devolvere agli alluvionati non saranno presi da quelli stanziati per le luminarie, ma dal Fondo del Comune.
Siamo senza parole.

Ci fermiamo qui nel nostro report, il Consiglio è durato quasi 4 ore.
Vi lasciamo con una perla di saggezza dichiarata dal Sindaco durante la serata:

“Mi hanno chiesto di fare il Sindaco, Io non ci avevo pensato”.

Alla prossima!

Questa voce è stata pubblicata in CONSIGLI COMUNALI e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il consiglio delle pantegane

  1. Johnnie G. Shepard ha detto:

    Il Sindaco Falco su LArena di oggi ha dichiarato Abbiamo deciso di tenere la seduta consiliare nellex struttura ospedaliera per dare un segnale forte della nostra ferma opposizione a quanto deliberato dalla dirigenza dellUlss sulla vendita dei terreni ..La seduta inizia con la lettura della mozione presentata dal gruppo Insieme per Nogara . Il Sindaco spiega la posizione dellamministrazione e legge la mozione che si dovrebbe approvare anche lamministrazione chiede che i proventi delleventuale vendita rimangano a Nogara.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...