SIAMO L’ALTERNATIVA AL NULLA


Da il “Primo Giornale” che troverete nella cassetta della posta in questi giorni:

L’unica lista a presentarsi è stata finora quella del Movimento vicino a Beppe Grillo lanciando un giovane: Gianni Bertolini. L’altra novità è l’annuncio degli ex amministratori di “Bovolone protagonista”: “Saltiamo questa tornata”.

A dieci giorni dalla presentazione delle liste (venerdì 15 e sabato 16 aprile) ancora non è chiaro quali saranno i candidati sindaci e da quali schieramenti saranno sostenuti. Con i suoi quasi 16000 abitanti Bovolone è il comune più popoloso tra i venti paesi veronesi che andranno alle urne il 15 e 16 maggio. È durata solo 20 mesi ed è finita male l’alleanza tra la Lega Nord e la civica Bovolone Protagonista che vedeva sindaco Riccardo Fagnani: divisioni interne, contrasti con la civica, l’espulsione dalla Lega del sindaco ed infine la decisione del Carroccio di far cadere definitivamente l’amministrazione. Ed è proprio dalla Lega Nord, ma in particolare dal suo nuovo segretario di Bovolone, Orfeo Pozzani, che arriva la prima indiscrezione ancora però da ufficializzare: potrebbe essere proprio lui infatti, il candidato sindaco per la Lega alle prossime elezioni. Pozzani ha, infatti, affermato che «la Lega è in contatto con tutte le liste per vedere che possibilità ci sono per fare alleanze. Sono stato indicato dai miei compagni di partito come probabile candidato, ma le alleanze non sono state ancora decise per cui tutto può ancora accadere». I dati di fatto esistenti al momento dicono di una disponibilità dichiarata da parte dei vertici del Pdl di allearsi con la Lega. Partendo dal 20% dei consensi delle scorse elezioni comunali il Pdl sembra però non volerne sapere di accettare un candidato sindaco targato Lega Nord. Non è un mistero che a livello locale vi siano alcune divisioni tra i due partiti. Da sempre Pdl e Lega si sono presentati agli elettori bovolonesi su fronti opposti. Un altro dato di fatto è la disponibilità ad un’alleanza con la Lega espressa dai dirigenti provinciali del Pd, i quali hanno comunicato ufficialmente alla stampa il via libera ad alleanze per queste amministrative anche con il partito del Carroccio. Si potrebbe quindi pensare che “Città Futura”, la lista civica di Luigi Lovato, al cui interno si trovano esponenti del Partito Democratico, sia anch’essa propensa a muoversi in questa direzione. Due anni fa “Città Futura” raccolse il 15% dei consensi. C’è poi la civica “Bovolone Domani” fondata dall’ex sindaco del centro destra Osvaldo Richelli che si era dimesso dopo solo un anno di amministrazione. Questa civica, che ha raccolto il 14% dei consensi due anni fa, ha scritto nel proprio sito che è disponibile ad alleanze, non escludendo alcuna possibilità. Ma in questa situazione ancora impossibile da decifrare e che risulterà più chiara solo nei prossimi giorni, quando si potrebbe assistere a veri e propri colpi di scena, ci sono sicuramente due notizie ufficiali.

Una di queste è la prima apparizione sulla scena politica bovolonese del “Movimento a 5 stelle”, che pare si presenterà con una lista il cui candidato sindaco (o“portavoce di lista” come lo chiamano loro) sarà Gianni Bertolini, giovane idraulico molto conosciuto in paese. Il “Movimento a 5 stelle”, nato da un’ idea del famoso comico genovese Beppe Grillo, si presenta a Bovolone con una lista di persone giovani, senza tessere di partito e con idee «semplici ma innovative », come le ha definite Bertolini. L’altra notizia ufficiale proviene da un comunicato stampa firmato dagli ex amministratori della civica “Bovolone Protagonista”: Riccardo Faccioni, Tiziano Ferrari, Alessandro Fiorini e Damiano Bissoli, che nella scorsa amministrazioni erano rimasti fedeli fino all’ultimo a Riccardo Fagnani. In questo comunicato affermano che «i tempi ristretti non permettono la formazione di liste che diano garanzie di governabilità al paese. Decidiamo quindi di saltare questa tornata elettorale e darci un momento di riflessione, ed invitiamo tutti i protagonisti della scena politica bovolonese a fare altrettanto». Nonostante tutto, continuano frenetiche in questi giorni le riunioni per tessere le alleanze più vantaggiose. Ora più che mai tocca ai dirigenti della Lega ed in particolare al suo nuovo segretario Orfeo Pozzani scegliere se allearsi e con quale gruppo.

Ci teniamo a far notare il fatto che se i politicanti bovolonesi stanno facendo riunioni private per fare le alleanze più proficue, il nostro gruppo ha invece incontrato le contrade di persona per portare le nostre idee virtuose.

Abbiamo ricevuto proposte di alleanze di ogni tipo, ma a noi non interessano: noi vogliamo idee, menti attive e vogliose di creare un Bovolone virtuoso.

Chiediamo ai bovolonesi di dare la possibilità ad una lista nuova, onesta, sana e soprattutto senza alleanze di presentarsi alle prossime elezioni che si terranno il 15 e 16 m.aggio 2011: non dovrete far altro che recarvi presso il Comune di Bovolone (ufficio elettorale: sabato e domenica mattina 9.oo-13.00, lun-giov 8.30-13.30 o 14.30-19.30) e chiedere di firmare per il MoVimento 5 stelle. Tale firma non implicata necessariamente il voto, ovvero, la firma serve solo ed esclusivamente per poter presentare la lista ai bovolonesi.

Questa voce è stata pubblicata in ELEZIONI 2011 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...