TIA TASSA NON TARIFFA

Nell’ultimo Consiglio Comunale si è votato e discusso la revisione del regolamento sulla TIA. e dobbiamo purtroppo fare mea culpa per quanto riguarda un paio di punti ai quali non abbiamo dato sufficiente battaglia.

C’è da dire anche a  nostra discolpa che il tempo per studiare ciò che riguarda i punti del consiglio è pochissimo, cioè 5 giorni, 4 se calcoliamo il tempo necessario per dispensare i documenti e trovarsi per spiegazioni con tutto il gruppo. 5 giorni compreso sabato e domenica!

Ora per una volta (almeno per ora) siamo d’accordo con l’altra parte della minoranza: i regolamenti andrebbero discussi nell’ apposita commissione regolamenti cosa che non è avvenuta e i documenti ci sono stati consegnati i fatidici 5 giorni prima.

Quindi, tornando alla tariffa/tassa d’igiene ambientale, la prima cosa da segnalare è il rinnovo annuale per la riduzione in bolletta di chi fa compostaggio domestico. Una lettera sta arrivando nelle vostre abitazioni spiegando come fare, ma non spiega il perché di questa scelta. Secondo dati che l’Amministrazione ci ha fornito a voce durante il Consiglio in tutta la provincia di Verona ci sono 7000 richieste di riduzione sulla TIA. tra le quali 1000 solo a Bovolone, una percentuale assurda secondo loro. Una percentuale importante secondo noi che dovrebbe premiare i cittadini e nel caso si pensasse che qualcuno faccia il furbo usare le forze dell’ordine per scovarlo e multarlo pesantemente. Al contrario secondo noi l’aggiornamento annuale serve solo per rendere la vita più difficile ai cittadini…..e magari negli anni  qualcuno si dimentica di rinnovare la richiesta con conseguente tariffa non scontata.

Altro punto sempre correlato con il compostaggio è la quantificazione della detrazione che verrà stabilita di volta in volta dal gestore e quindi potrebbe essere irrisoria e non appetibile per quei cittadini che ancora hanno il dubbio se fare il compost domestico o meno.

Infine siamo contrari ad una tariffa che non valuta la buona volontà del cittadino nel fare meno rifiuti e la bravura nella loro differenziazione. Tassa non tariffa!

Scaricate il foglio per la riduzione sul compostaggio domestico e dimostriamo che i 1000 Bovolonesi sono solo l’inizio di un piccolo paese VIRTUOSO.

Ps: la nostra iniziativa sui pannolini lavabili purtroppo non è ancora stata accolta, ma la nostra battaglia non finisce qui e speriamo di trovare un accordo per premiare quei genitori che vogliono intraprendere questo percorso.

http://www.bovoloneattiva.it/

Questa voce è stata pubblicata in AMBIENTE e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a TIA TASSA NON TARIFFA

  1. bovolone5stelle ha detto:

    Definizione di tariffa su wikipedia: “La tariffa di igiene ambientale o TIA è il nuovo sistema di finanziamento comunale della gestione dei rifiuti e della pulizia degli spazi comuni introdotto in Italia dal decreto Ronchi: dovrà sostituire progressivamente la TARSU, la Tassa sui rifiuti solidi urbani. Come dice il nome, la tariffa al contrario della tassa ha come obiettivo di far pagare agli utenti esattamente per quanto usufruiscono del servizio (nel modo più preciso possibile).”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...