PATTO DEI SINDACI???


Con deliberazione n 58 del 24/09/2010 il Consiglio Comunale di Bovolone, se pur con diversa Amministrazione,  ha deliberato all’unanimità di aderire al Patto dei Sindaci.

Considerato che con la suddetta sottoscrizione il Comune di Bovolone si è impegnato:

– al perseguimento di una politica di risparmio energetico sul proprio territorio al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera;

– ad attuare un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (S.E.A.P. Sustainable Energy Action Plan) entro un anno dalla data di approvazione  della delibera comunale;

– ad adottare le azioni necessarie a coinvolgere la popolazione con iniziative di informazione e sensibilizzazione

– ad andare oltre gli obiettivi fissati per l’UE al 2020, riducendo le emissioni di CO2 nella città di oltre il 20%;

– ad adattare le strutture della città, inclusa l’allocazione di adeguate risorse umane, al fine di perseguire le azioni necessarie;

– a presentare, su base biennale, un Rapporto sulla attuazione ai fini di una valutazione includendo le attività di monitoraggio e verifica;

– a condividere la nostra esperienza e conoscenza con le altre unità territoriali;

– ad organizzare, in cooperazione con la Commissione Europea ed altri attori interessati, eventi specifici (Giornate dell’Energia; Giornate dedicate alle città che hanno aderito al Patto) che permettano ai cittadini di entrare in contatto diretto con le opportunità ed i vantaggi offerti da un uso più intelligente dell’energia e di informare regolarmente i media locali sugli sviluppi del Piano di Azione;

– a partecipare attivamente alla Conferenza annuale UE dei Sindaci per l’Energia Sostenibile in Europa.

 Si chiede:

1.    Se sono stati predisposti i documenti richiesti dal Patto dei Sindaci ed in particolare il Piano d’Azione;

2. Quali altre iniziative volte al miglioramento dell’efficienza energetica siano programmate e come procedano quelle già iniziate negli anni precedenti;

3.    Se è’ stato predisposto un Piano Energetico Comunale volto a migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici;

4.    Quali risorse in termini economici sono state previste e quali verranno stanziate o richieste per  sostenere tali iniziative;

5. Se vi saranno in programma incontri con la cittadinanza per rendere note tali attività o  degli eventi specifici sul tema del risparmio energetico.

Testo integrale Interrogazione Patto dei Sindaci

Questa voce è stata pubblicata in AMBIENTE e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...