IL SINDACO SI FA IL BIOGAS

Abbiamo trovato questa delibera della Giunta Regionale;

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1362 del 17/07/2012 (BUR n.65 del 14/08/2012)

Da un po di tempo girava questa voce e abbiamo cercato riscontro nell’ufficio tecnico del nostro Comune. Nessuno sapeva niente.

Leggete questo post preso da NogaraOnline.net


prezzi dei prodotti alimentari sono in continuo aumento per molti fattori: la siccità, lo spreco e l’uso di cibo come carburante per le centrali a biomassa e biogas. L’Oxfamscrive “Bisogna porre fine agli sprechi di cibo, compreso quello bruciato come biocarburante”. Il cibo deve essere usato per lo scopo per cui viene creato ovvero quello di dare nutrimento agli esseri viventi. Purtroppo così non è, basti vedere anche nella nostra zona dove molte colture di mais sono coltivate con il solo scopo di finire all’interno dei digestori delle centrali a biogas.
Per chi ancora non sapesse come funziona una centrale a biogas lo spieghiamo molto brevemente. Con il termine biogas si intende una miscela di vari tipi di gas prodotto dalla fermentazione batterica in assenza di ossigeno dei residui organici provenienti da rifiuti vegetali in decomposizione, carcasse in putrescenza, liquami zootecnici o fanghi di depurazione, scarti dell’agro-industria. L’intero processo vede la decomposizione del materiale organico da parte di alcuni tipi di batteri, producendo anidride carbonica, idrogeno molecolare e metano. I gas prodotti vengono poi bruciati in un motore che produce energia elettrica.
Come si vede nella spiegazione fornita da Wikipedia si parla di rifiuti vegetali, ovvero quella parte di prodotto che non può essere né consumata né immessa sul mercato. Nel caso di molte centrali a biogas nella nostra zona non funziona così, e di fatto viene stravolto il concetto stesso di centrale a biogas. l’insilato di mais, noto anche come ceroso, viene coltivato appositamente per essere impiegato nelle centrali a biogas. Va da se che in questo specifico caso non si parla affatto di rifiuto vegetale ma di potenziale cibo che viene sottratto all’alimentazione umana e animale per essere impiegato nella produzione di energia elettrica. E’ lo stravolgimento dell’agricoltura!
Al blog sono arrivate molte mail per avere notizie circa le centrali a biogas che stanno nascendo a Nogara. Abbiamo risposto a tutte le mail e i messaggi e a quanto ci risulta le centrali ad oggi in fase di realizzazione sul territorio Nogarese sono tre. L’ultima, in ordine di tempo, è pubblicata sul BUR della Regione Veneto e riguarda la centrale a biogas in via Valdivisi a Nogara. A questo punto punto viene da chiedersi se l’amministrazione è a conoscenza dell’insediamento di queste centrali e se si, come mai non informa almeno i residenti delle zone interessate dagli impianti. Come al solito trasparenza e ambientalismo a fasi alterne.
Con un po’ di pazienza consultate il BUR della Regione Veneto, sezione energia ed industria, a questo link. Vi accorgerete di quanti impianti sono nati o stanno per nascere nella nostra Bassa.

P.S. Vi consigliamo la visione del video di Report inerente alle centrali a biogas nella pianura padana.

P.S. Se vi interessa sapere qualcosa a riguardo della vita politico/Amministrativa del vostro comune, andate al BAR!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a IL SINDACO SI FA IL BIOGAS

  1. claudio ha detto:

    complimentoni a emilietto (speculatore a spese della comuità) ed al suo compagno di merende giorgetti – complimentoni anche ai cittadini bovolonesi che hanno votato questa gentaglia – tutto lecito e legittimo, certo, ma almeno la gente sappia con chi ha a che fare . . . e si SVEGLI !!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...