Progetto Skate Park, è tutto cosi difficile?

 

Uno skate park, è un parco giochi per ragazzi che permette di fare lo skateboard.

In tutta Italia ne stanno nascendo moltissimi. Sono dei parchi comunali, costituiti da uno spiazzo e delle pedane (di varie forme e dimensioni) per fare delle evoluzioni con lo skateboard.

Insomma una cosa molto semplice e neanche costosa, così come un parco giochi è costituito da un prato con scivoli ed altalene.

Ai ragazzi dei nostri tempi e del nostro paese piace usare lo skate, e vanno quasi tutti i sabati a Legnago, a Verona o a Desenzano.

Allora perché non fare uno skatepark a Bovolone? Perché è troppo difficile!!

A detta del consigliere Turrini (l’unico che si esprime in consiglio comunale, gli altri forse sono muti ?), bisogna creare una associazione, verificare se vi sono dei bandi, fare un progetto con l’ufficio tecnico, valutare la fattibilità ecc….insomma è tutto difficile!!

Per spiegare meglio, un anno fa alcuni adolescenti di Bovolone (e anche il consiglio comunale dei ragazzi) hanno chiesto al Sindaco di fare uno skate park, raccogliendo firme e portando alcuni preventivi di ditte specializzate. Il Sindaco era favorevole ma poi non se ne fece nulla.

Il progetto presentato non era assolutamente vincolante; era solo una idea indicativa per far conoscere a Sindaco ed assessori le tipologie di skate park. Il costo si aggira intorno ai 15-20 mila euro.

Noi abbiamo presentato una mozione chiedendo che venisse concesso innanzi tutto uno spazio e poi stanziati dei fondi per fare questo parco….ma è troppo difficile!!

La mozione non va bene,… non si può presentare una cosa così,… è scritta male, ci sono delle imprecisioni!

Si va ben tutto, ma cara amministrazione (o dovremo dire forse caro Turrini) volete fare un palazzetto da 700 mila euro (senza un progetto definitivo e senza tutti i soldi!) e non siete in grado di fare uno skate park?

Noi abbiamo lanciato l’idea, qualcuno la coglierà e darà una risposta a questi ragazzi?

….o è troppo difficile?

P.S: e pensare che li stiamo aiutando a fare il loro programma.

 AREA 5 del programma PDL – Il cittadino:

POLITICHE RICREATIVE E DEL TEMPO LIBERO

Adeguamento delle strutture sportive esistenti; creazione di nuovi spazi dedicati per pattinaggio, skate-board e ciclismo.

Questa voce è stata pubblicata in PROGETTI e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...