Giovinezza…

bordelli

In considerazione del fatto che il guasto dei mezzi tecnici messi a disposizione dal Comune di Bovolone non hanno consentito la diretta streaming della seduta del consiglio Comunale di lunedì 25 marzo 2013, e questo nonostante sia stata già da molto tempo deliberata la predisposizione di un’attrezzatura adeguata, dobbiamo ancora una volta supplire alle mancanze di questa Amministrazione per informare di quanto avvenuto lunedì in Sala Consiliare chi c’era (ma forse stava vedendo un altro film) e chi non c’era ( e chi quel giorno lì inseguiva una sua chimera….).

Dopo un dibattito tutto sommato abbastanza noioso (gli argomenti affrontati prevedevano quasi tutti una ratifica scontata) la seduta si è animata nell’affrontare l’ultimo punto delle seduta, LA MOZIONE presentata dal MoVimento 5 Stelle perché anche il Comune di Bovolone si doti effettivamente  di una Sala Civica  e ne consenta l’utilizzo alla Cittadinanza a costi contenuti ( per chi non lo sapesse i canoni applicati sono tra i più alti della provincia di Verona).

Ci sembra infatti doveroso dare ai Cittadini uno spazio in cui riunirsi e svolgere manifestazioni nella Casa Comunale a prezzi accessibili.

E’ stato a questo punto che abbiamo avuto l’ennesima comprova del metodo instaurato dalla squadra Mirandola/Casagrande/Turrini, fatta di  ampi sorrisi ed inviti alla compartecipazione alle Opposizioni quando gli conviene, e di randellate alla prima occasione utile soprattutto se si chiedono misure di civiltà.

In questo filone si situa la replica sconclusionata del capogruppo PDL Costantino Turrini, che per giustificare il voto contrario alla nostra mozione ha accampato una incomprensibile dichiarazione secondo la quale per usufruire di quanto è già di tutti noi – un luogo pubblico di riunione – bisogna pagare.

A questa stupefacente posizione si sono accodati tutti gli esponenti di una maggioranza povera di idee ma ben decisa a star salda sulla “caragheta” a tutti i costi.

In tutto questo ci ha fatto piacere comunque sentire almeno una volta un intervento del dott. Mela, che dimostrando buona memoria ha ricordato il tariffario della case chiuse (a dire il vero Mela ha parlato di casini) del tempo che fu. Nostalgia ( giovinezza, giovinezza….)?

Peccato non essere stati presenti! E lo spettacolo era anche gratis.

Questa voce è stata pubblicata in CONSIGLI COMUNALI e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Giovinezza…

  1. Enrico ha detto:

    Bè c’è da dire che il signor (?) Mela non si smentisce….alla nostra proposta di incentivare i pannolini lavabili aveva ricordato quando un tempo i preservativi erano fatti col budello del mas-cio … insomma pochi interventi …. e al passo coi tempi.

  2. Anna ha detto:

    Vorrei più chiarezza sulla “incomprensibile dichiarazione” di Turrini: cosa ha detto esattamente?
    Grazie per la cortese risposta.

    • Emanuele ha detto:

      Purtroppo la mancanza della diretta streaming, da noi a suo tempo fortemente voluta , non ci consente di riportare esattamente le dichiarazioni di Costantino Turrini. La sostanza del suo discorso è stata che l’utilizzo della Sala Civica deve essere pagato secondo le tariffe in vigore, che comprendono quote di costi annui che comunque il Comune già sostiene comunque (luce, riscaldamento), e che sono molto alte rispetto a quanto applicato dagli altri Comuni ( si vede che non bastano imposte e tasse che i cittadini già versano). Ma la parte stupefacente è stata che, per giustificare questa posizione, ha rinfacciato al nostro portavoce Gianni i costi per la sistemazione della Sala consiliare ( 17.000 euro) che sono stati decisi tempo fa dal Consiglio comunale ( e quindi anche dall’attuale maggioranza) ma non ancora eseguiti. Praticamente Turrini ha smentito la delibera di spesa che aveva a suo tempo votato. Ma tant’è non ci aspettiamo molta coerenza da questa Amministrazione. Un cordiale saluto

    • bovolone5stelle ha detto:

      Vorrei aggiungere una cosa; Turrini durante il suo palese attacco nei confronti del M5S accusa lo stesso di beneficiare di luoghi pubblici per svolgere l’attività politica, questo a suo dire servirebbe a far passare il nostro messaggio sull’abbassamento dei costi della politica, ottemperando il fatto che il MoVimento 5 Stelle è l’unica forza Politica che ha rifiutato i rimborsi elettorali, i loro parlamentari si sono dimezzati lo stipendio e sopratutto il capogruppo PDL non conosce il significato della parola Politica.
      Comunque pubblicheremo il verbale della seduta consigliare. G.B.

  3. Enrico ha detto:

    Secondo me stanno facendo di tutto per fermare le nostre TANTE proposte, facendole passare sempre per inutili, pensando magari di stancarci. Alcune di queste, che sicuramente condividono, le tengono lì per farle loro in altri momenti. Sono i soliti giochetti politici, invece di collaborare si gioca, si scherza, si fa la battuta sui preservativi, sulla morte per tumore, sui “casini”……ma allora qual’ è l’antipolitica? Le nostre proposte serie o i loro no compatti? Il bene dei cittadini o delle scelte condivise con nessuno? E’ ora che i bovolonesi lo sappiano, si sveglino e vangano a darci una mano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...