Situazione Polveri Ferrose

Abbiamo presentato la seguente Interrogazione sulla situazione delle polveri ferrose in Zona Industriale.

Bovolone, li 16/3/16

Gent. Presidente Consiglio Comunale

Oggetto: Interrogazione consigliare

Con la presente chiediamo che ci venga data pubblica risposta in sede di  Consiglio Comunale all’interrogazione seguente.

Considerato che con sentenza del Tar Veneto n. 228/2016 è stata confermata la validità

– dell’ordinanza sindacale n. 145/2015 con la quale si ordinava

  • alla ditta “l’immediata cessazione di ogni attività di trattamento rifiuti non pericolosi che possa liberare polveri nell’ambiente circostante causando disagio alla popolazione residente e potenziale pericolo per la salute pubblica.” e
  • al Corpo di Polizia Locale del Comune di Bovolone di sorvegliare l’osservanza dell’ordinanza; e

– della determinazione n. 557 R.G. del 16 novembre 2015 del Responsabile del Settore Ufficio Tecnico Edilizia Privata – Urbanistica- Ecologia del Comune di Bovolone, con la quale ci si accordava di adempiere i seguenti compiti:

  • La ditta Alf trasmette formalmente agli Enti un’analisi e verifica dello stato attuale dell’attività lavorativa;
  • La ditta Alf adotta tutti gli accorgimenti possibili durante le lavorazioni per evitare/limitare  l’emissione di polveri;
  • La ditta Alf può attivare in forma di “progetto pilota”, la proposta tecnica per abbattere le polveri;
  • La ditta Alf trasmette formalmente agli Enti l’esito del monitoraggio delle centraline private prima e dopo l’attivazione dei nebulizzatori;
  • Arpav raccoglie i dati dalla propria centralina di monitoraggio e provvede al confronto con i dati trasmessi da Alf, trasmettendo i risultati ai partecipanti al Tavolo Tecnico;
  • Aulss 21 provvede a verificare le condizioni di sicurezza per i lavoratori della ditta e trasmette i  risultati ai partecipanti al Tavolo Tecnico,

 e si era deciso di stabilire un termine di attivazione immediata per la realizzazione di quanto stabilito con conclusione delle operazioni entro il 30.11.2015 e di convocare un ulteriore Tavolo Tecnico per il giorno 21 dicembre 2015 in luogo da destinarsi;

 Sì chiede

– quale nuovo termine ha ora stabilito il Comune per la conclusione delle operazioni di cui sopra

– quale nuova data e luogo d’incontro ha stabilito il Comune con gli altri attori del Tavolo Tecnico

– con che cadenza mensile il Corpo di Polizia Locale verificherà d’ora innanzi se la ditta emette o meno polveri nella zona circostante.

– di essere informati direttamente di ogni ulteriore provvedimento emesso da ognuno dei soggetti pubblici partecipanti al Tavolo Tecnico in merito alla problematica.

Consigliere Comunale

Bertolini Gianni

Movimento 5 Stelle Bovolone

images

 

 

Questa voce è stata pubblicata in AMBIENTE, CONSIGLI COMUNALI, FIATO SUL COLLO, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...