PIU’ SICUREZZA GRAZIE AL M5S

La nostra Mozione sul “Controllo di vicinato” è stata finalmente approvata dal Consiglio Comunale.
A Bovolone si realizza quindi quella Sicurezza Partecipata che è parte del Programma di Governo del MoVimento.
La sicurezza, infatti, è un argomento sul quale i cittadini hanno bisogno non solo di parole, e promesse, ma soprattutto di fatti, ed è proprio alle azioni concrete che il MoVimento 5 Stelle ha puntato nel presentare la mozione sul “Controllo del Vicinato” a fine Novembre, accettando di integrarla con le osservazioni della Lista Civica Mirandola Sindaco e del Partito Democratico, che l’hanno sottoscritta e votata.

controllo vicinato

Il Controllo di vicinato è già presente in alcune zone di Bovolone per una libera iniziativa degli abitanti e si propone come uno strumento pratico, serio e gratuito che ha lo scopo di responsabilizzare i cittadini alla sicurezza propria e dei vicini, creando una rete di contatti in collaborazione reciproca e con le forze dell’ordine del territorio. A tal proposito esiste dal 2013 l’Associazione Controllo del Vicinato (ACdV), composta da una rete territoriale di persone e specialisti volontari che forniscono consulenza e supporto alle Amministrazioni Comunali (vedasi il sito www.acdv.it ). Essa supporta i comuni interessati offrendo incontri formativi, cartellonistica da posizionare nei quartieri e manuali con le indicazioni per la corretta partecipazione al progetto. Ad oggi questa associazione, con la sua semplice ma efficace iniziativa, è presente in Lombardia, Emilia Romagna e con circa 200 gruppi in Veneto e i risultati sono positivi, come confermano anche i bovolonesi che da tempo hanno scelto di proteggersi a vicenda contro i male intenzionati.
Con tale proposta, la quale verrà avviata e coordinata dall’Amministrazione e dalla Polizia locale in base alle esigenze territoriali, si andrà ad accrescere il senso civico dei cittadini e la loro responsabilità, coinvolgendoli e chiamandoli ad impegnarsi e attivarsi per la propria e altrui sicurezza, a combattere e contrastare la micro criminalità, facendo rete e collaborando insieme alle forze dell’ordine, i Carabinieri e la Polizia locale, nel proteggere il territorio di Bovolone e chi in esso vi risiede, con la conseguente riduzione di crimini come furti nelle abitazioni, atti di vandalismo, ecc.
Basterà, infatti, che un insieme di persone di una stessa zona residenziale scelga di creare una rete di mutua protezione ed ecco che, qualora suonasse un allarme di una casa, i vicini potrebbero intervenire immediatamente, avvisandosi reciprocamente ed allertando direttamente le Forze dell’Ordine ai primi segnali di presenza o movimenti sospetti, per prevenire il crimine, evitando danni non solo alle abitazioni, ma anche alle persone, le quali si sentiranno più protette e più serene.
Se Bovolone è il nostro Bene comune e se è vero che ognuno di noi vuole sentirsi custodito e godere della propria vita, il MoVimento 5 Stelle con tale mozione, frutto anche di un reale desiderio di collaborazione con le altre forze politiche, mostra il suo vero interesse verso il territorio, e verso i suoi abitanti, con questo esempio di quella Sicurezza Partecipata che è prevista nel programma di Governo del MoVimento. La sicurezza si ottiene non solo con più poteri e fondi alle forze dell’ordine, ma anche chiamando all’impegno sociale ogni cittadino: Bovolone, oltre ogni idea e bandiera politica, è il nostro prezioso Bene da proteggere e preservare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...